Ceriale, tre vigili urbani premiati per meriti di servizio

La cerimonia si è svolta a Riccione


Pubblicato il 14/01/2018
Ultima modifica il 14/01/2018 alle ore 12:26
ALBENGA

«Protagonisti in operazioni di polizia che hanno dato lustro al comando e all’Amministrazione Comunale». Con questa motivazione il funzionario Massimo Sanguineti, l’agente scelto Fabio Lucia e l’agente Walter Delfino, agenti effettivi del comando cerialese, hanno ricevuto un premio nel corso della ventitreesima edizione del convegno di formazione professionale organizzato dall’associazione presso l’hotel Mediterraneo di Riccione. A conferire il prestigioso riconoscimento è stata la segreteria nazionale del Sulp, il Sindacato Unitario dei Lavoratori di Polizia Locale. Alla cerimonia erano presenti rappresentanti politici e il presidente di Anci. Tra l’altro, su proposta del segretario nazionale responsabile dell’ufficio onorificenze, la commissione appositamente istituita, ha conferito una menzione d’onore all’ispettore Massimo Sanguineti con la seguente motivazione: «Unitamente ad altri colleghi interveniva per porre in arresto un ubriaco che dopo aver minacciato, amato di coltello, gli addetti alla sicurezza delle Caravelle, si scagliava contro gli agenti stessi. Dimostrando nell’intervento grande preparazione e professionalità». Era successo nel settembre dell’anno scorso.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno