Caos ad Amici, espulsi in 4 (ma con riserva). Gli altri andranno a pulire le strade di Roma

La produzione decide di adottare un provvedimento socialmente utile contro le reiterate infrazioni del regolamento


Pubblicato il 13/01/2018
Ultima modifica il 14/01/2018 alle ore 08:06

«La vita è fatta di regole che devono essere rispettate, e così anche Amici». È una Maria De Filippi particolarmente decisa quella che parla nella puntata del sabato, la prima dopo lo stop delle vacanze natalizie. E che spiega che ogni errore ha una sua conseguenza, in questo caso socialmente utile: aiutare i netturbini a pulire le strade di Roma, ovviamente previa autorizzazione del Comune. 

 

IL RACCONTO DELLA PUNTATA  

 

 

La carica dei produttori  

La puntata inizia come ogni volta dalla sigla dei professionisti e non poteva che essere sulle note de L’isola, l’ultimo singolo di Emma, uscito da neppure un mese. Poi, prima di tutto, vengono presentati alcuni dei produttori che affiancheranno i ragazzi durante (e probabilmente anche dopo) il loro percorso televisivo: Merk & Kremont (produttori, tra gli altri, di Fedez e Rovazzi) e Daddy’s Groove, che hanno lavorato con Enrique Iglesias, James Blunt, Kylie Minogue 

 

L’espulsione dei trasgressori  

 

 

Prima d’iniziare la classica sfida a squadre, Maria parla dell’importanza di seguire le regole, nella vita e pure ad Amici. La conduttrice preferisce non entrare nel merito di ciò che è successo, ma evidenzia delle scorrettezze da parte dell’intera classe, annunciando la decisione della produzione di mandare i ragazzi – previa ovviamente autorizzazione del Comune – ad aiutare i netturbini romani a pulire le strade di Roma, «così almeno impiegate le ore notturne in maniera migliore». 

Tra tutti ce ne sono, però, quattro che hanno compiuto degli «errori più gravi» (Filippo, Vittorio, Nicolas e Biondo), che – per decisione unanime della commissione – vengono espulsi, ma con riserva. Avranno, infatti, l’opportunità di sostenere un esame riparatore e di venire riammessi. 

 

La prima sfida a squadre  

La prima è una prova di ballo comparata tra Orion del Ferro e Brian del Fuoco, che si esibiscono sulle note di L’amore è, che Enrico Nigiotti – terzo all’ultimo X Factor e anche ex concorrente di Amici – viene a cantare dal vivo, con una certa e bell’emozione: vince Brian. La seconda è una sfida tra inediti: Einar del Ferro con Non c’è contro Nicole del Fuoco con L’idea. Vince la ragazza: due a zero per il Fuoco. Poi, di nuovo danza: Valentina del Fuoco contro Orion del Ferro. Vince la ragazza, che conquista il terzo e decisivo punto per la squadra del Fuoco. A rischio, il cantante Emanuele, che – per lo scarso impegno e l’ancora più scarsa cultura musicale – non viene salvato da nessun insegnante. 

 

 

La seconda sfida a squadre  

La seconda sfida inizia con gli inediti (Zic del Fuoco – che vince – contro Carmen del Ferro), prosegue con il ballo (Claudia del Ferro contro Lauren del Fuoco, che ottiene l’en plein dei voti), il canto. In questa terza prova a vincere è la nuova entrata Emma, della squadra del Ferro, che, in un filmato, viene aspramente criticata dalle compagne di classe e quasi scoppia in lacrime. La puntata finisce così, con la sfida ancora in corso. 

*****AVVISO AI LETTORI*************
Segui le news di La Stampa Spettacoli su Facebook (clicca qui)
*********************************

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno