Normalità e diversità s’incontrano sul palco del Sociale

L’Overdrive Musical stasera porta in scena lo spettacolo “In-Volontari”

La compagnia Overdrive Musical in scena stasera a Biella


Pubblicato il 13/01/2018
biella

Dopo il successo ottenuto con «Loser», la prima produzione presentata nel 2015, la compagnia Overdrive Musical (legata alla scuola Intrecci d’Arte) ritorna in scena, stasera alle 21 al Teatro Sociale, con una nuova produzione: «In-Volontari», un intreccio in cui si affrontano ancora tematiche sociali. 

Diretta da Simone Faraon, che ha scritto il testo con Mario Contenti, la vicenda si svolge in un paese il cui sindaco decide di fare costruire un muro per dividere le persone «normali» da quelle «diverse». Ben presto sulla superficie della struttura divisoria compare la scritta «Vergogna» e tutti i cittadini si troveranno a fare i conti con le proprie barriere. 

Toccherà a un gruppo di ragazzi «problematici», volontari per obbligo più che per scelta, ripristinare il muro cancellando la scritta, sotto la guida della severa preside. Intanto, però, incombono le nuove elezioni comunali e, sotto l’occhio indagatore dei media, ciascuno dovrà prendere una posizione. 

 

RIFLESSIONI  

A ispirare il racconto è una riflessione sulla diversità che ha fatto emergere una serie di domande. Cos’è veramente la diversità? Come viene affrontata oggi la differenza tra individui? Questa diversità deve essere tutelata? La diversità è davvero la discriminante capace di far scattare conflitti e paure? Quando la diversità può avvicinare e incuriosire le persone e quando invece le allontana creando incomprensioni? 

Il tentativo di trovare le risposte ha dato forma a un racconto che parla di razzismo, bullismo, omofobia, discriminazione. Temi pesanti e complessi che però, grazie all’arte della rappresentazione, che intreccia dialoghi, canzoni e coreografie, vengono affrontati in modo lieve seppur con sguardo profondo. 

Tra gli interpreti figurano anche i fratelli Orlando: Nicole, campionessa di atletica con sindrome di Down, nonché star del programma «Ballando con le stelle» 2016, e Michel, protagonista nel musical «Elvis» in tournée nazionale. Le coreografie sono di Eleonora Prete e Francesca Roi, i costumi di Irina Kulkova, la scenografia di Margherita Motto e Daniel Baruzzo. Ingresso a offerta libera.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno