La cestovia del Camino ad Oropa nella morsa del ghiaccio

L’impianto bloccato a causa delle condizioni atmosferiche

L’impianto cestovia del Camino completamente ghiacciato


Pubblicato il 12/01/2018
Ultima modifica il 12/01/2018 alle ore 10:10

Il ghiaccio attanaglia la cestovia del Monte Camino. A causa delle condizioni atmosferiche degli ultimi giorni, l’impianto che dal Lago del Mucrone sale a quota 2.400 metri è ricoperto da uno spesso strato di ghiaccio che impone un controllo tecnico per garantire gli elevati standard di sicurezza.  

 

Suona quasi come una beffa. La Cestovia aveva avuto l’ok dell’Ustif prima di Natale per poter finalmente ripartire dopo un anno e mezzo di stop e la discesa dal Camino e lungo la Busancano (fino alla “Zeta”) erano state già tracciate grazie alle abbondanti nevicate di questi giorni: «ma al momento, non è possibile la battitura - spiegano dalla Fondazione Funivie di Oropa - . Resta alto il pericolo valanghe e si segnala il rischio di distacco di pezzi ghiaccio dall’impianto della cabinovia. In ragione di ciò, invitiamo tutti a prestare la massima attenzione e a consultare i bollettini Arpa Piemonte». 

 

È invece regolarmente aperta la funivia e nella zona di Oropa sport-Lago e Busancano si possono percorrere le piste con pelli e ciaspole. 

 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi