L’Italia di Coppa Europa si allena a Limone

E Marta Bassino all’Epifania gareggerà nel gigante di Coppa del mondo a Kranjska Gora in Slovenia

Il tecnico Roberto Saracco con giovani promesse azzurre


Pubblicato il 03/01/2018
Ultima modifica il 03/01/2018 alle ore 19:46
CUNEO

Pronta per i primi appuntamenti del 2018. La giovane dell’Esercito Marta Bassino, è già al lavoro a Tarvisio, insieme a Sofia Goggia e Federica Brignone, per preparare il gigante di Coppa del mondo di sci alpino in programma sabato 6 gennaio a Kranjska Gora, in Slovenia. Dopo avere chiuso una prima parte di stagione finora avara di soddisfazioni, l’atleta di Borgo San Dalmazzo si allena per affrontare con determinazione i prossimi impegni del circuito bianco, a partire proprio dalla tappa slovena. La gara si sarebbe dovuta disputare a Maribor, ma l’organizzazione ha dovuto cambiare la località, spostandola a Kranjska Gora, a causa delle scarse precipitazioni nevose e delle temperature elevate. Confermate comunque date e programma: prima manche del gigante dalle 9,30, la seconda dalle 12,25 (diretta tv RaiSport). La tappa prevede anche uno slalom domenica 7.  

Nell’ultimo appuntamento del 2017 Marta Bassino non era riuscita a portare a termine il gigante di Lienz: in Austria, la sciatrice di Borgo San Dalmazzo, partita con il pettorale numero 2, dopo essersi piazzata nona nella prima manche, non aveva completato la seconda, uscendo per un errore.  

Intanto, si sta allenando sulle nevi di Limone, la Nazionale di sci alpino di Coppa Europa, discipline tecniche, con Alex Zingerle, Hannes Zingerle, Davide Da Villa, Andrea Squassino e Giulio Bosca. «Le condizioni della neve sono ottime - commenta il tecnico Roberto Saracco dopo la prima giornata di allenamento - così come quelle della pista. Ci ha infastidito in tarda mattinata solo un po’ di vento. Vorrei ringraziare la società che gestisce gli impianti perché ci ha riservato durante gli allenamenti la pista Machetto, mettendoci nelle migliori condizioni possibili e dandoci una grande opportunità». La squadra, che rimarrà a Limone fino a domani, si sta preparando per il prossimo impegno in Coppa Europa, previsto per il 14 gennaio sulle nevi austriache di Kirchberg. A seguire gli atleti il team dei tecnici composto dall’allenatore delle discipline tecniche Roberto Saracco e anche da Luca Vuerich e dallo skiman Aurelio Barra.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno