Nella Foresta dipinta di Maui, dove gli eucalipto sono degli arcobaleni viventi


Pubblicato il 02/05/2017
Ultima modifica il 02/05/2017 alle ore 05:45

Un arcobaleno. Non in cielo ma nel sottobosco. Per vedere questo incredibile «fenomeno» bisogna varcare la Foresta dipinta di Maui, nelle Hawaii, dove i tronchi degli alberi di eucalipto sembrano delle opere d'arte. 

 

Pur sembrando l'inusuale tela di qualche pittore, i Rainbow Eucalyptus nascono proprio così. Quale nome migliore per l'albero più colorato al mondo, la cui corteccia è tutt'altro che marrone: i tronchi sono uno diverso dall'altro e riflettono tutti i colori dell'arcobaleno, dal giallo al viola, dal verde al bordeaux. 

 

NOEPEN

 

Questi alberi raggiungono gli 80 metri di altezza, possono vivere fino a 150 anni e presentano una sorta di «corteccia stagionale» a strisce multicolori. Il legno si sfalda in momenti diversi e man mano che secca assume i diversi colori. Insomma, un arcobaleno vivente. 

 

NOEPEN

 

E se il colore non fosse abbastanza, anche il profumo di questi alberi di eucalipto è sorprendente. L’odore acuto balsamico e legnoso inonda tutta la foresta pluviale. Uno spettacolo nello spettacolo. 

 

NOEPEN

 

La Foresta dipinta si trova lungo la strana per Hana. Ma questi spettacolari alberi sono sparsi in diversi luoghi dell'isola vulcanica hawaiana. I diversi paesaggi di Maui sono il risultato di una combinazione unica di geologia, topografia e clima. Ma i Rainbow Eucalyptus non sono nativi di qui: arrivano dalle Filippine e sono stato introdotti alle Hawaii nel Settecento per il loro celebre e robusto legno, a lungo utilizzato in campo edile. 

 

GUARDA ANCHE:  

 

- VIDEO: UN MONDO DI COLORI SUGLI ALBERI ARCOBALENO (clicca qui)  

 

NOEPEN

 

 

 

 

*****AVVISO AI LETTORI*************
Segui le news di La Stampa Viaggi su Facebook (clicca qui)
*********************************

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno

i più letti
ticketcrociere